Vuoi uscire con il cane sotto la pioggia? Ecco alcuni consigli utili

Pubblicato : 03/03/2020 12:16:07
Categorie : Cinofilia e dintorni: consigli, informazioni e news dal mondo

Vuoi uscire con il cane sotto la pioggia? Ecco alcuni consigli utili 

È ora di fare una passeggiata con Fido, ma il tempo non è dei migliori. Uscire con il cane sotto la pioggia è ogni volta un'avventura: le zampe si sporcano, lasciando impronte per tutta la casa, e il pelo emana cattivi odori. Tuttavia quando piove il tuo pet è super felice, sai bene quanto ami scorazzare libero nella bufera e saltare nelle pozzanghere di fango. Inoltre, da bravo padrone, sei consapevole che la passeggiata è un must della quotidianità, con il bello e il brutto tempo. Quindi, come fare? Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a rendere tutto più facile e allo stesso tempo divertente per entrambi.

1. Previeni odori e umidità con una mantellina

Per prima cosa, è importante che tu e il cane vi ripariate come si deve. Così come gli umani indossano l’impermeabile e prendono l’ombrello, anche Fido ha bisogno delle sue protezioni.

Per esempio puoi fargli indossare una comodissima mantella per cani (leggi l'articolo per conoscere i tipi di mantelle in commercio): ce ne sono di moltissimi tipi, colori e taglie. Sono leggere e traspiranti, realizzate in tessuti waterproof. In questo modo eviterai che il tuo cane si inzuppi e il rientro a casa sarà molto più sereno… e asciutto!

2. Asciugalo sempre dopo la passeggiata  

È importantissimo, al tuo rientro, asciugare con cura il pelo del cane. Per evitare quel cattivo odore che emanano i cani bagnati, il tuo amico a 4 zampe va asciugato con cura. Non è solo un fattore di odori: l’umidità che rimane nel pelo zuppo d’acqua potrebbe causargli problemi di salute. Concentrati sulla coda e sul collo per evitare di lasciare bagnate le zone più fragili, spesso causa di artriti e artrosi.

Come asciugare un cane? Utilizza un panno in spugna o microfibra oppure un guanto apposito e spazzola il pelo con cura. Se l’odore di cane bagnato è intenso, prendi una bacinella di acqua tiepida e aggiungi un tappino di aceto. Strizza bene il panno e poi accarezza il tuo amico a 4 zampe con dolcezza e decisione allo stesso tempo.

In particolare se il tuo è un cane a pelo lungo, tutte queste azioni servono a mantenere una corretta igiene, evitando anche bagni frequenti. Non avere fretta: Fido si deve abituare a questa pratica dopo ogni giretto sotto la pioggia.

3. Pulisci le zampe da fango e sporco 

Passeggiando con i cani sotto la pioggia è inevitabile che le loro zampe si sporchino con fango e terriccio che si trova per strada. Anche a questo problema c’è un’ottima soluzione. 

Usa un comodissimo pulisci zampe Paw Plunger, un oggetto economico che ti permetterà di mantenere il pavimento di casa pulito anche dopo la vostra uscita sotto la pioggia. 

Il pulisci zampe è davvero semplice da utilizzare: è composto da un contenitore da riempire con acqua tiepida e in cui inserire, una alla volta, le zampe del cane. 

All’interno di questa specie di tazza c’è una spazzola che pulisce delicatamente le zampe,  rimuovendo lo sporco in eccesso. Una volta passati gli arti nel Paw Plunger, procedi con l’asciugatura usando un asciugamano o un panno, così eviti anche le sue impronte in tutta la casa.

Se vuoi altri consigli sul modo dei cani, iscriviti subito alla nostra newsletter!

I più venduti

Speciali

PayPal